Casagiove, il messaggio di auguri agli studenti del sindaco Vozza

0 287

Messaggio di buon lavoro del Sindaco Giuseppe Vozza agli studenti, ai loro genitori e al personale che opera nella scuola per l’inizio del nuovo anno scolastico.

L’inizio di quest’anno scolastico porta con sé la speranza e, insieme, la volontà di veder consegnato al passato il terribile periodo segnato dalla pandemia, che ha prodotto nella comunità lutti, dolore, ansie, difficoltà, non tutte risolte. La stessa scuola, costretta a continue sospensioni e alla didattica a distanza, ha sofferto di una condizione surreale che ha coinvolto negativamente tutti.

La volontà di ricominciare, di riprendersi il tempo perso, di tornare alla normalità è generale aspettativa.

Alla scuola, la città, guarda con attenzione e rispetto perché vi individua la responsabilità grande di diffondere il sapere e di conservare intatti i valori universali di libertà, responsabilità, tolleranza, solidarietà e dedizione al bene comune che sono intaccati dal consumismo e dall’egoismo.

La cronaca e le statistiche stanno a segnalare una progressiva diffusione della violenza, anche attraverso i social, e del ricorso all’uso di alcoolici e droghe. L’intera comunità, a partire dal fondamento della famiglia, deve essere chiamata ad una straordinaria attenzione alle giovani generazioni e al disagio che ad esse destiniamo attraverso le contraddizioni e le ingiustizie che la nostra società si porta dentro.

Fondamentale è, dunque, aiutare la Scuola a coltivare nuovo umanesimo, ad appassionare le ragazze e i ragazzi al sapere ed alla ricerca, alla lettura critica e alla libertà di pensiero tenendo saldi i valori che sono alla base della nostra civiltà. La comunità intera si stringa intorno ad essa e le destini attenzione e dedizione, rispetto e riconoscenza.

Gli alunni si impegnino nello studio con umiltà, volontà, curiosità. Vivano la scuola con gioia, passione ed amore per la conoscenza, non esasperando la competizione, privilegiando l’amicizia e la solidarietà, evitando la volgarità e tenendo lontana ogni forma di violenza.

Il dirigente scolastico ed i docenti, che portano, con consapevolezza e competenza, l’onere della responsabilità della didattica e dell’educazione, che comunicano sapere alle menti e sentimenti ai cuori degli alunni, svolgano con serenità il loro lavoro, dando autorevolezza al loro ruolo perché da esso scaturisce un futuro migliore e la gratitudine dell’intera Città per la difficile missione che compiono; continuino a costruire un potente scudo di difesa, contro l’illegalità, mostrando, anche con il personale esempio, la via maestra della civiltà e della cultura.

Il nostro augurio è per un anno scolastico di proficuo lavoro, di ritorno alla normalità, di grande impegno foriero dei risultati che tutti attendiamo. Lo dobbiamo ai nostri giovani, alla nostra città, alla sua voglia di riscatto.

A tutti coloro che sono la Scuola, alle famiglie, alle ragazze e ai ragazzi che tornano nei banchi tanti auguri e grazie per l’impegno.

BUON LAVORO A TUTTI.

Giuseppe Vozza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.