Inizia giovedì il torneo forense di basket “Insieme per non dimenticare”

0 186

Nel pomeriggio di giovedì 16 settembre 2021, prenderà il via il torneo forense di basket “Insieme per non dimenticare” edizione 2021 al quale sono iscritte undici squadre in rappresentanza di vari tribunali italiani.

Le squadre sono composte da magistrati ed avvocati e oltre la parte sportiva, la manifestazione prevede anche altro.

Infatti venerdì mattina alle 10,30 a Santa Maria Capua Vetere, al palazzo San Carlo si terrà un incontro con gli studenti della locale facoltà di giurisprudenza in ricordo della strage del 9 aprile 2015, quando un soggetto armato di pistola, entrò nel palazzo di giustizia a Milano ed uccise il magistrato Ferdinando Ciampi, l’avvocato Lorenzo Claris Appiani e Giorgio Erba un uomo che doveva essere ascoltato come testimone.

Con il torneo forense si vuole affermare simbolicamente il principio che magistrati ed avvocati operano assieme nel rispetto di regole predeterminate (quelle sostanziali e processuali attraverso le quali si celebrano i processi, ma anche quelle regolamentari che presiedono alle competizioni sportive) con un obiettivo comune, che nei tribunali è quello di amministrare la giustizia nel nome del popolo e nei palazzi dello sport è quello di misurarsi con l’avversario e, se possibile, vincere. Magistrati ed avvocati, insieme nella stessa squadra, perché pubblico ministero, giudice ed avvocato sono tre uomini in barca (quella di Jerome K. Jerome). E di questi tempi non succede spesso.

Le undici squadre partecipanti sono: Santa Maria Capua Vetere, Palermo, Trapani, Catania, Cagliari, Roma, Umbria, Marche, Emilia, Milano e Torino sono state divise in tre gironi e disputeranno la fase di qualificazione presso un impianto della città di Caserta.

Il primo girone raggruppa le squadre del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Roma, Reggio Emilia e Torino che giocheranno le partite al palasport di Caserta.

Del secondo girone fanno parte le squadre di Pesaro, Milano e Palermo che giocheranno al palaVignola.

Del terzo girone fanno parte le squadre di Umbria, Catania, Caglia e Trapani che giocheranno sul campo dell’istituto “Buonarroti” a Caserta.

Questo il dettaglio degli incontri di giovedì pomeriggio, prima palla a due ore 17: Santa Maria Capua Vetere – Roma (palasport Pinto) e Umbria-Trapani (Buonarroti); ore 17,30 Pesaro- Palermo (palaVignola); ore 18,30 Cagliari – Catania (Buonarroti); Emilia- Torino (palasport Pinto).

Venerdì 17 settembre 2021, ore 16,30: Umbria – Cagliari (Buonarroti); Santa Maria Capua Vetere – Emilia (palasport Pinto); ore 17,30 Pesaro – Milano (palaVignola); ore 18,00 Trapani-Catania (Buonarroti); Roma -Torino (palasport Pinto).

Sabato 18 settembre di mattina si giocheranno gli incontri della terza giornata. Alle 10,00 Umbria-Catania (Buonarroti); Santa Maria Capua Vetere – Torino (palasport Pinto); ore 10,30 Palermo – Milano (palaVignola); ore 11,30 Trapani-Cagliari (Buonarroti); Roma-Emilia (palasport Pinto).

Nel pomeriggio al palasport Pinto alle 16,30 si affronteranno la migliore prima e la migliore seconda; alle 16,30 la seconda e la terza vincitrice.

Domenica 19 settembre di mattina al palasport attiguo lo stadio Pinto andranno in scena le finali, alle 10 quella per il terzo e alle 11,30 quella per il primo posto.

La squadra del tribunale di Santa Maria Capua Vetere-Caserta ha vinto tre delle quattro edizioni disputate del torneo forense ed è composta dai giocatori: Giuseppe Meccariello, Giordano Avallone, Sergio Occhionero ed Enrico Quaranta, Sergio Mastroianni, Romolo Vignola, Claudio Sgambato, Dario Pepe, Luigi Corsiero, Enrico Fioretti, Alfredo Notaro, Dario Cefarelli, Enrico Capone, Mario Affinità, Salvatore Raucci, Antonio Mirra e Alfredo Plini. Allenatori Giacomo Urbano e Nunzio Mazzocchi, medico sociale, Roberto Saudella e team manager Massimo Urbano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.