L’omaggio delle Istituzioni alle vittime del Covid 19 nel Sannio

0 236

Le Istituzioni hanno reso omaggio ai cittadini sanniti che il Covid 19 si è portato via in quasi due anni di pandemia, partecipando alla Santa Messa celebrata dall’Arcivescovo Metropolita mons. Felice Accrocca nel Duomo di Benevento.

Il Presidente della Provincia, Antonio Di Maria, con il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, di Pietrelcina, Domenico Masone, e di tanti altri Comuni ha ricordato quanti, in un lettino dei Reparti di Rianimazione degli Ospedali, non ce l’hanno fatta.

L’agonia e l’addio alla vita di tanti mariti, mogli, figli, fratelli, al termine di una lotta impari, sono andati avanti talvolta moltissimi giorni, talvolta sono stati più brevi, ma sempre in solitudine perché nessun familiare ha potuto essere loro vicini nemmeno per stringere la mano e dare un ultimo bacio, rendendo ancora più atroce e dolorosa questa tragica pagina nella storia di tante Famiglie.

Struggente, commossa, ma anche intensa per fede e voglia di vivere, pur nel ricordo di chi non c’è più, è stata, al termine della Santa Messa, la testimonianza, resa su invito dell’Arcivescovo mons. Accrocca, dalla vedova di Michele, un cittadino di Arpaia, la vittima del Covid più giovane del Sannio, appena 38 anni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.