“Libri in comune”, domenica 26 settembre la seconda edizione

0 191

Anche quest’anno il Comune di Caserta ha aderito alla Giornata del Dono, promossa dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) e dedicata a chi fa del dono una pratica quotidiana, organizzando la seconda edizione di “Libri in comune”, un’iniziativa di scambio e dono di testi che si svolgerà presso i porticati di Palazzo Castropignano, domenica 26 settembre ore 11.

La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura nell’ambito del Patto per Lettura della Città di Caserta, con la collaborazione delle associazioni Liberalibri, Bianconiglio, Combo (Comitato Biblioteca organizzata).

“Ringrazio vivamente le associazioni, che ancora una volta, generosamente, si sono impegnate per la riuscita della manifestazione.” – afferma l’assessora alla Cultura Lucia Monaco – “La scelta di festeggiare questa giornata con un dono di libri è legata all’importanza della lettura nella formazione culturale e civica delle persone. Un libro resta per sempre di chi lo ha letto, anche qualora lo doni, perché tale atto assume un valore di condivisione con gli altri di un proprio vissuto.”

Il Patto per la Lettura Città di Caserta, al quale aderiscono oltre 30 tra associazioni, case editrici, librerie ed istituzioni universitarie, ha all’attivo già molte iniziative, come da ultimo il Giardino dei libri, organizzato in Via Gemito in collaborazione con la libreria Malìa, Spring Edizioni e l’associazione Pixel.

“Lo scorso anno non è stato possibile replicare l’esperienza del dono di libri con maggiore frequenza a causa delle restrizioni dovute all’epidemia di Covid 19, ma speriamo in futuro di poterla rendere un appuntamento a cadenza mensile.”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.