Basket, Serie C, la Ble Juvecaserta Academy si impone a Cercola

0 231

Si conferma la Ble Juvecaserta Academy nella prima trasferta del campionato di serie C gold. Sul parquet del Cercola i bianconeri del presidente Farinaro hanno imposto i diritti della loro maggiore tecnica e fisicità fin dai primi minuti di gioco, andando via via ad aumentare il vantaggio e tenendo sempre controllo il ritmo e l’andamento del confronto.

L’avvio è stato tutto dei casertani che hanno piazzato un 10-0 nei primi minuti anche se con percentuali non brillantissime, ma facendo valere la loro aggressività in difesa che ha tolto alla squadra di casa ogni punto di riferimento e, soprattutto, l’ha costretta a tiri affrettati o, quanto meno, in difficile equilibrio. Un canestro dalla distanza di Scognamiglio ha dato al Cercola i primi tre punti, ma intanto Caserta ha già raggiunto quota 15 ed è riuscita a controllare con tranquillità i tentativi di rimonta di De Rosa e compagni con un vantaggio che è rimasto quasi sempre in doppia cifra con un massimo di 12 (5-17, 7-19). Sono stati due liberi di capitan Mastroianni a fissare il punteggio sul 10-21 con cui si è chiuso il primo periodo di gioco.

L’andamento della partita non è mutato nel secondo periodo anche se Cercola è riuscita a finalizzare meglio in attacco ribattendo ai tentativi della Ble di ampliare il divario. È stato con un canestro di Markus che la Ble ha doppiato nel punteggio i padroni di casa (12-24) ed è stato Greco ad allargare il divario sul 16-29 con una tripla che ha punito la zona 2-3 in cui si è rifugiata la squadra di casa. Gli ospiti, comunque, hanno continuato a controllare l’andamento della gara e una schiacciata in contropiede di Kuvekalovic ha segnato il +15. La partita è proseguita per qualche minuto con il punteggio ad elastico, (24-27, 26-41), ma è stato Cioppa, con due liberi a tempo scaduto, a dare alla sua squadra la possibilità di chiudere il secondo periodo con il nuovo massimo vantaggio (28-45).

Ed è stati lo stesso playmaker, al rientro in campo, che ha piazzato due triple consecutive dando alla sua squadra il +23 (28-51); un divario che Kuvekalovic ha mantenuto costante e che De Ninno e Markus hanno fatto lievitare fino al +30 (33-63). Coach D’Addio ha continuato ad alternare i quintetti in campo, dove si sono visti anche gli under che compongono la compagine bianconera. Cercola nei minuti finali è riuscita a recuperare qualcosa con Gandolfo e De Rosa, ma la sirena della fine del terzo quarto ha visto comunque gli ospiti in completo controllo della gara (45-71).

L’ultimo periodo si è aperto con un parziale di 3-11 frutto di un buon canestro di Romanelli e delle realizzazioni di Mastroianni, Markus e Del Vaglio. È stato Greco a mettere a segno i punti del +34 (48-82) e Romanelli con canestro più libero a far segnare il massimo vantaggio dei bianconeri: +36 sull’ 87-51. Lentamente la gara è scivolata verso la sua conclusione con i padroni di casa che hanno profittato degli ultimi minuti di gioco e della naturale deconcentrazione dei casertani per limitare il divario finale.

Pallacanestro Cercola – Ble Juvecaserta Academy 71 – 90 (10-21, 28-45, 45-71)

Pall. Cercola: Beatrice 5, Scognamiglio 9, Gandolfo 17, Cotena, Gaspardo, Pesic 17, Romano 3, De Rosa 11, Ammendola 5, Fiore 2, Hauber 2, Verde. Allenatore: Caprio

Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 9, Markus 11, Cioppa 16, Kuvekalovic 15, De Ninno 4, Greco 13, Bagdonavicius 14, Del Vaglio 2, Romanelli 5, Vigliotti, D’Aiello; n.e. Pagano. Allenatore: D’Addio

Arbitri: Sacco di Salerno e Mogavero di Bellizzi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.