Acquedotto Carolino, visite guidate alla grandiosa opera di ingegneria idraulica di Vanvitelli

0 245

L’emozionante imponenza dei Ponti della Valle dell’Acquedotto Carolino aspetta i visitatori, domenica 5 dicembre.

Il 5, 12, 19 e 26 dicembre, dalle 9.30 alle 12.30, il camminamento superiore della maestosa struttura a Valle di Maddaloni sarà aperto al pubblico per visite accompagnate dal personale della Reggia di Caserta. L’iniziativa è finalizzata a valorizzare questa importante espressione del patrimonio culturale italiano, promuovendone la conoscenza.

I Ponti della Valle, manifestazione più visibile della grandiosa impresa di ingegneria idraulica di Luigi Vanvitelli ideata per alimentare la cascata, le vasche e i giochi d’acqua del Parco Reale della Reggia di Caserta e per soddisfare le esigenze del Palazzo Reale e della città, sono parte del Complesso vanvitelliano, riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Di ispirazione romana, sono una imponente struttura in tufo con tre ordini di archi a tutto sesto che si innalza per un’altezza di 60 metri ed una lunghezza di circa 500 metri stagliandosi in tutta la sua grandiosità sulla valle sottostante. L’Acquedotto Carolino si snoda, per lo più interrato, per una lunghezza di 38 km, dalle sorgenti del Fizzo alla collina di Briano, al Torrione del Parco Reale della Reggia di Caserta.​

Il pubblico, tutte le domeniche di dicembre, potrà attraversare il viadotto dal passaggio più alto. L’ingresso è gratuito. Per prenotare scrivere a [email protected]​.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.