Era il lido preferito dai napoletani, ora è un’enorme discarica a cielo aperto

Carabinieri sequestrano area di 6mila metri quadrati

0 321

I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata sono impegnati in diversi servizi a largo raggio in tutta la città volti al contrasto dell illegalità diffusa.

I militari dell’Arma, in questi giorni pre natalizi, stanno setacciando le strade occupandosi di diverse problematiche con il preziosissimo supporto dei reparti speciali e dei Carabinieri forestali ma anche della capitaneria di porto oplontina.

Località “spiaggia mappatella”, a pochi passi dalla riva. In un’area demaniale data in concessione ma un tempo nota come lido Santa Lucia, i Carabinieri hanno scoperto una enorme discarica abusiva.

Il complesso che ha ospitato anche il principe della risata, l’indimenticato Totò, è stato sequestrato. 6mila metri quadri al cui interno erano stoccati 50metri cubi di rifiuti speciali: frigoriferi, lavandini, materiali di risulta, scarti tessili. E ancora “dune” di sabbia miscelate a rifiuti la cui origine e tipologia è in corso di accertamento.

Lungo la spiaggia poco distante invece, alcuni allevatori del posto portavano al trotto il proprio cavallo. Bellissimi esemplari che con il calesse si allenavano lungo la battigia della Spiaggia Salera. Probabilmente inconsapevoli delle normative che vietano l’accesso degli animali lungo il bagnasciuga, sono stati puniti con multe salate. Violato il codice della navigazione e dell’ordinanza emessa dall’Autoritá Portuale. Nessuno degli animali è risultato in cattive condizioni igieniche e di salute e tutti appartenevano a stalle cittadine autorizzate. I servizi di controllo continueranno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.