Passi al Servizio civile. Al via il bando con cui le Acli mettono a disposizione 500 posizioni su 39 progetti in Italia e all’estero

0 211

Passi al servizio civile” è lo slogan proposto per il nuovo Bando Volontari 2021 delle Acli un modo per lanciare una proposta ai giovani, quella di venire a scoprire cosa significa essere protagonisti del proprio futuro e della costruzione di società più eque ma è anche l’esplicitazione di una sfida per le Acli: camminare insieme ai giovani che intraprenderanno questa esperienza per agire e capire il cambiamento d’epoca che stiamo vivendo!

La pubblicazione del Bando volontari 2021 vede le Acli coinvolte nel Servizio civile Universale mettendo a disposizione circa 500 posizioni, fino al 26 gennaio 2022 i giovani tra i 18 ed i 28 anni potranno inoltrare domanda per partecipare a questa intensa esperienza di cittadinanza attiva. “Il Servizio civile universale è la scelta volontaria di dedicare alcuni mesi della propria vita al servizio di difesa, non armata e non violenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per il territorio” in questo modo il Dipartimento per le politiche giovanili ed il SCU descrive l’esperienza del Servizio Civile. Decidere di svolgere il servizio civile presso le Acli significa dedicare un anno della propria vita al prossimo, ai più fragili ed alla costituzione di comunità sempre più resilienti ma anche di investire sulla propria crescita personale, professionale e sociale. Attraverso i 39 progetti proposti dalle Acli i giovani potranno scegliere di partecipare ad azioni di solidarietà e di valorizzazione del territorio, di contrasto alla dispersione scolastica, al drop-out sportivo, alla povertà educativa, nel sostegno alle famiglie più fragili, nel rafforzamento dei diritti civili, nel miglioramento degli stili di vita attraverso il sostegno intergenerazionale o anche nei programmi di cooperazione internazionale. L’impegno dei giovani che scelgono il Servizio Civile Universale oltre ad essere un impegno civico è un’opportunità formativa unica non solo per le moltissime ore formative previste ma per la possibilità di maturare e scoprire i propri talenti e le proprie competenze, esplorarli e metterli al servizio del prossimo. In continuità con i progetti dello scorso anno, le Acli hanno confermato il percorso di tutoraggio ovvero 21 ore di accompagnamento per tutti i volontari alla scoperta del mondo del lavoro e di come equipaggiarsi per affrontarlo al meglio.

Siamo pronti a camminare insieme ai giovani che faranno questa scelta, passo dopo passo scopriremo insieme a loro come l’entusiasmo del futuro possa contaminare e rinnovare un’istituzione che ha 50 anni di storia e che può ancora essere una delle chiavi per promuovere la pace, la legalità e la stabilità del nostro paese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.