Angelica, dal liceo Sacro Cuore di Caserta ad Albenga per vincere il concorso letterario nazionale

0 309

Caserta – Si è classificata tra i venti studenti che in tutta Italia sono stati ammessi a partecipare al concorso “C’era una svolta” e domani prenderà parte alla finale per l’assegnazione del premio letterario nazionale di Albenga. Angelica Faraone, iscritta al IV liceo classico dell’Istituto Salesiano “Sacro Cuore di Maria” a Caserta cercherà oggi di portare a casa il trofeo di prima classificata del concorso.
Ad organizzare il premio letterario nazionale “C’era una svolta” è il liceo statale “Giordano Bruno” di Albenga, in collaborazione con il Comune della città ligure e con la fondazione “De Mari”. L’iniziativa è giunta quest’anno alla sua venticinquesima edizione. I concorrenti hanno dovuto cimentarsi con la creazione di un racconto, che hanno dovuto completare utilizzando lo uno schema fornito dagli organizzatori. Questi ultimi hanno indicato quali dovevano essere i personaggi principali e lo scenario nel quale questi ultimi erano destinati a muoversi.
Angelica Faraone ha partecipato alla selezione, che si è svolta contemporaneamente lo scorso mese di novembre in tutte le scuole del Paese che hanno aderito all’iniziativa. Poche settimane dopo è arrivata dalla commissione esaminatrice la comunicazione che il racconto di Angelica è risultato tra i primi 20 d’Italia ed è stato selezionato per la partecipazione alla fase finale della selezione.
Per la giornata di domani è prevista quindi la cerimonia conclusiva del concorso, con la premiazione di quelli che risulteranno i primi cinque classificati, i quali riceveranno un premio in denaro. I concorrenti che comunque saranno riconosciuti come meritevoli potranno a loro volta ricevere incentivi materiali destinati ad incoraggiare gli studenti più capaci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.