Biblioteca Bene Comune, alla ‘Ruggiero’ l’evento conclusivo con le testimonianze dei minori stranieri non accompagnati

In programma la presentazione di un libro, letture per bimbi e il concerto di Luca Rossi. Giovedì 29 settembre a partire dalle ore 18,30 nei locali di via Laviano a Caserta

0 765

Volge al termine il progetto collettivo ‘Biblioteca Bene comune’ gestito dalla rete composta da Cidis onlus, Comitato Città Viva, Combo Comitato Biblioteca organizzata, AmateLab, Abile Mente Onlus, Chiedilo alla Luna, Centro Sociale Ex Canapificio, Auser e Piazze del Sapere, Studio Erresse, Comitato per Villa Giaquinto, Comune di Caserta. L’evento conclusivo si svolgerà giovedì 29 settembre a partire dalle ore 18,30 nei locali della biblioteca comunale ‘Ruggiero’ di via Laviano a Caserta. Tra le iniziative promosse dal Cidis che hanno animato il progetto – sostenuto da Fondazione con il Sud e Centro per il Libro e la Lettura – gli scaffali interculturali con laboratori in diverse lingue per i bambini tra i 5 e i 14 anni e un percorso di formazione destinato ad operatori sociali e culturali, docenti, educatori, mediatori e addetti ai servizi bibliotecari per la costruzione di biblioteche accoglienti e inclusive. Nel corso dell’evento di giovedì verrano presentati i risultati di entrambi le iniziative e le best practises di integrazione. Per l’occasione saranno presenti anche i minori stranieri non accompagnati ospiti dell’accoglienza Sai Misna di Caserta gestita dal Cidis che coinvolgeranno i presenti con la ‘biblioteca vivente’ che prevede storie e narrazioni della migrazione attraverso le testimonianze e i racconti dei protagonisti. Un’occasione per promuovere le diverse tipologie di affido familiare attualmente in essere che mirano a garantire la piena integrazione e la crescita culturale e sociale di tanti ragazzi, di età compresa tra i 13 e i 18 anni, giunti in Italia senza la loro famiglia. Nel corso della manifestazione del 29 anche letture per bambini ad alta voce e in lingua dei segni a cura di Abile mente e Chiedilo alla Luna e la presentazione del libro ‘Basta un vento lieve – Storie migranti’ a cura di Marilena Lucente, Brillante Massaro e Augusto Ferraiuolo con Auser – Piazze del Sapere che raccoglie i racconti finalisti del concorso DiMMI 2020, scritti da 14 migranti. Sarà presente Ousman Jammeh, uno degli autori. Gran finale con l’esibizione del musicista Luca Rossi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.