Picierno: “aree del Mezzogiorno tagliate fuori dallo sviluppo della telecomunicazione”

“Curare il divario nelle telecomunicazioni per superare anche gli ostacoli territoriali”

0 553

“Buona parte dei divari che il nostro Paese si trova ad affrontare hanno messo radici anche nel settore delle telecomunicazioni. Ci sono intere aree del Mezzogiorno tagliate fuori dallo sviluppo e dalla fruizione di servizi di telecomunicazione all’avanguardia e territori il cui spopolamento è dovuto anche all’assenza di questi servizi. Attraverso la cura del divario nelle telecomunicazioni possiamo immaginare di superare gli altri ostacoli, a partire da quello territoriale. Ma per sostenere questo slancio verso la digitalizzazione avremo bisogno di investimenti in termini materiali e in termini di formazione, come nel caso delle materie STEM. Dobbiamo favorire lo sviluppo delle competenze digitali e superare la disparità di genere in questo campo. Colmare questi divari sarebbe importante non solo per il raggiungimento della parità, ma contribuirebbe anche in modo positivo alla nostra economia”.

Lo ha ribadito ieri al Forum Nazionale delle Telecomunicazioni la Vicepresidente del Parlamento Europeo Pina Picierno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.