A Cava de’ Tirreni ritorna la stagione teatrale di Arcoscenico

0 167

Domenica 18 febbraio dalle 19 torna la Stagione Teatrale 2023/2024 organizzata dall’Associazione Arcoscenico di Cava de’ Tirreni, con la compagnia I Pappici di Salerno, diretti da Rosita Sabetta.

In scena “A’ figliata”, commedia di Raffaele Viviani brillante e profonda, che affronta il tema della paternità con umorismo e sensibilità. Il protagonista, infatti, sta per diventare padre, ma serpeggia la voce che il nascituro sia figlio di un precedente fidanzato della partoriente, il quale si presenta in casa accolto con tutti gli onori dall’ignaro Don Gennaro. Quando le voci di quartiere giungono in casa, quest’ultimo dovrà accettare quella realtà di cui forse era conscio ma non aveva voluto vedere.

La Stagione Teatrale continuerà il 2 e 3 marzo con Un figlio a sorpresa di Arcoscenico, e domenica 17 marzo con Il berretto a sonagli di Samarcanda Teatro.

Note biografiche

I Pappici sono un gruppo di teatro amatoriale che nasce a settembre 2005. Negli anni hanno dato vita a rassegne, laboratori teatrali, da cui provengono i nuovi attori della compagnia, e premi teatrali, oltre ad aver conseguito numerosi riconoscimenti in concorsi e rassegne.

La scelta stilistica de I Pappici spazia dal teatro in lingua al teatro in vernacolo. Nel corso degli anni sono stati rappresentati autori italiani e stranieri, da Gaetano Di Maio ad Alan Ayckbourn, da Eduardo De Filippo ad Ira Levin ed ancora Fayad, Peppino De Filippo, Valentin, Maraini, ed altri ancora.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.