«Ti faccio saltare in aria»: 19enne minaccia la ex a Santa Maria Capua Vetere, arrestato

0 267

Si è presentato presso l’abitazione della ex compagna, con cui aveva avuto una relazione dal gennaio del 2021 all’ottobre del 2023 e, in presenza dei carabinieri, l’ha afferrata al volto minacciandola verbalmente di spararle in faccia e di metterle una bomba sotto casa. E’ accaduto a Santa Maria Capua Vetere, dove un giovane 19enne di San Tammaro è stato arrestato per atti persecutori.

A richiedere l’intervento dei militari dell’Arma è stata la vittima stessa.
Erano le ore 13.15 di ieri (10 giugno) quando il 19enne, ritenendo che la donna con cui si era lasciato da poco meno di un anno avesse intrapreso una relazione sentimentale con altro uomo, si è presentato sotto casa chiedendo di salire per dei chiarimenti. Al suo rifiuto il giovane è andato su tutte le furie iniziando a inveire verbalmente contro la stessa fino a quando, per pura casualità, è riuscito a salire e ad entrare nell’appartamento.

Una volta all’interno dell’abitazione ha continuato a inveire contro di lei e contro la madre di quest’ultima, al momento presente nell’appartamento, chiedendo di dirgli la verità sulla sua eventuale relazione con altro uomo. Prima dell’arrivo dei carabinieri sono giunti anche i genitori dell’uomo, allertati dalla vittima, che però non sono riusciti a calmarlo.

Il suo atteggiamento irruento è poi divenuto aggressivo appena ha visto i militari dell’Arma ed è proprio in presenza di questi che il 19enne ha afferrato al volto la sua ex minacciandola verbalmente di sparale in faccia e di metterle una bomba sotto casa.

Arrestato, è stato poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.
In sede di denuncia la donna ha riferito ai militari dell’Arma di aver, in precedenza, sporto altra querela contro il suo ex compagno per azioni e gesti, anche violenti, subiti sia durante che dopo l’interruzione della loro relazione sentimentale che le hanno ingenerato ansie e paure tali da indurla a non uscire più di casa se non per lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.