Sicurezza sul lavoro in Campania: fa tappa a Caserta il tour Science of Safety di 3M

0 445

Science of Safety è un percorso itinerante che prevede 10 tappe in tutta Italia, grazie al quale i professionisti Responsabili della Sicurezza avranno la possibilità di confrontarsi sul tema della prevenzione e della gestione del rischio negli ambienti confinati con tecnici 3M ed esperti giuridici, quale l’avvocato giuslavorista Lorenzo Fantini, che tra il 2003 e il 2013 è stato dirigente del Ministero del lavoro con competenza in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il preoccupante quadro tracciato dall’INAIL evidenzia che in Campania le denunce di infortunio sono aumentate dello 0,9% tra il 2016 e il 2017 (da 21.918 a 22.123). Nello specifico, a Casertasono cresciute dell’1% rispetto all’anno precedente (da 2.981 a 3.005). Anche nelle provincia di Napoli si rilevano numeri allarmanti, con un aumento del 3% degli infortuni (da 10.898 a 10.952). Nelle rimanenti province si registra invece un calo degli incidenti sul lavoro: a Salerno dello 0,2% (da 5.363 a 5.354), ad Avellino dello 0,5% (da 1.741 a 1.732) e aBenevento del 9% (da 1.241 a 1.134).

Nonostante l’incremento generale degli infortuni nella regione, si denota una diminuzione del 13,1% nel numero di incidenti mortali, che scende dai 69 casi del 2016 ai 60 del 2017. In particolare, si evince che nella città di Caserta le morti bianche sono state 12 nell’ultimo anno, dato rimasto invariato rispetto a quello passato. Nelle altre province, il numero di decessi sul lavoro è stato invece: 27 nella provincia di Napoli15 a Salerno6 ad Avellino e nessun caso Benevento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.