Casagiove (Caserta). Tour nelle scuole degli amministratori per educare al rispetto dell’ambiente e della città

0 1.300

CASAGIOVE – Il grado di civiltà di un popolo si vede dalle piccole cose. Tra queste piccole cose ritroviamo naturalmente quei comportamenti giusti da seguire per rispettare l’ambiente ed il decoro urbano, anche quando portiamo il nostro amico a quattro zampe a fare una passeggiata.

sfoc4

Proprio per questo il sindaco di Casagiove, Roberto Corsale, accompagnato dagli assessori, Mariella Sapone e Lucia Savignano, e dal Vice Comandante della Polizia Municipale, Enrico Vozza, ha stamane iniziato un tour informativo nelle scuole casagiovesi per sensibilizzare gli alunni al tema del rispetto dell’ambiente e della città, e della raccolta delle deiezioni canine. Oltre agli interventi dei rappresentanti dell’amministrazione cittadina, sono stati distribuiti dei volantini con informazioni comportamentali e recapiti per segnalare gravi abusi.

sfoc3

“Siamo rimasti profondamente colpiti – ha dichiarato l’assessore alla tutela degli animali Mariella Sapone – non solo dall’interesse che abbiamo avvertito dai nostri alunni, ma anche del fatto che molti insegnanti, di loro iniziativa, avevano già trattato la tematica”.

Stamane i rappresentanti casagiovesi hanno fatto visita agli istituti “G. Pascoli”, “De Filippo”, e “Caruso”, e nei prossimi giorni concluderanno il loro giro visitando i restanti.

“Quello di sensibilizzare i cittadini alle importanti tematiche del rispetto dell’ambiente e del decoro urbano – ha dichiarato il sindaco Corsale – è una delle principali direttive della nostra azione amministrativa. Nell’incontrare i ragazzi abbiamo spiegato quali sono i giusti comportamenti a cui ogni cittadino deve attenersi e che sono loro che devono tramandare questo messaggio di civiltà anche ai più grandi. Sono i bambini i veri custodi della nostra anima civica”.

“Intanto – ha proseguito il primo cittadino – abbiamo già installato in città altri 16 raccoglitori per le deiezioni canine e per fine anno tenteremo di darne fornitura a tutta la città”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.