Casagiove (Caserta) – L’APPELLO. Marica: "Aiutateci a identificare il padrone del cane assalitore"

0 1.063

CASAGIOVE – In merito all’articolo da noi pubblicato sull’aggressione di un cane padronale ad un cagnolino di piccola taglia, abbiamo ascoltato il parere di Eleonora Marica, presidente dell'”Aima Cive – Liberi di Volare” di Casagiove.

“Quello che è avvenuto sabato è un fatto assolutamente deprecabile ma non per il cane assalitore, ma piuttosto per il comportamento del padrone. Questo signore non solo non aveva messo una museruola al proprio animale, obbligo di legge per quel genere di razze canine, ma, dopo l’aggressione, non si è minimamente fermato per sincerarsi delle condizioni del povero cagnolino.L’aggressione infatti poteva avere come vittima chiunque anche un bambino e poteva davvero essere una tragedia. Tutto ciò solo perchè non è stata presa la precauzione di una museruola. Avrei voluto proseguire con una denuncia, ma nessuno dei passanti ha saputo identificare questo signore”.

35463393_982495675264117_1453783113288122368_n

“Il cagnolino per fortuna ha avuto solo ferite superficiali – ha continuato la Marica – ed adesso è in cura nella nostra pensione. Non aveva il microchip, e non era curato. Se nessuno si presenterà a reclamarlo, dato che è un animale molto giovane, verrà dato in adozione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.