Orta di Atella – Appello al voto dell’avvocato Vincenzo Gaudino

0 399

 

ORTA DI ATELLA (CASERTA) – Poche ore ci separano dal voto e sono quelle decisive nelle quali possiamo decidere il futuro di Orta di Atella. Non lasciamo questa responsabilità nelle mani di pochi: domenica c’è bisogno di un voto consapevole, libero e responsabile: è per questo che tutti dobbiamo recarci alle urne, consapevoli del fatto che si sceglie il sindaco tra due proposte alternative tra loro,  negli uomini, nei metodi e nelle finalità. La solidarietà per noi non è la concessione del potente di turno, ma la possibilità di offrire dei servizi alle fasce deboli attraverso la ristrutturazione dell’Ambito che deve essere potenziato e tarato sulle esigenze reali di Orta di Atella. Non servono nuovi carrozzoni, ma strutture efficienti, capaci di dare delle risposte alla città, non di assegnare poltrone ai pochi eletti. Orta di Atella, oggi, ha bisogno di una visione politica chiara: non siamo più il paesino di un tempo. La grande crescita demografica degli ultimi venti anni ci impone di ragionare come città, di instaurare rapporti istituzionali stabili con gli enti sovracomunali. Essere un Comune cerniera tra Napoli e Caserta è una possibilità, non una penalità da scontare. E’ per questo che la Provincia di Caserta, la città Metropolitana di Napoli, la Regione Campania e l’Asl devono essere degli interlocutori con cui confrontarsi per ottenere il bene della nostra comunità. Orta di Atella deve cominciare a pensare da Città, se davvero vuole liberarsi delle ombre del passato. Per farlo deve guardare anche fuori: deve tornare ad essere credibile per gli enti sovracomunali, che devono poterla ritenere centrale nello sviluppo di progettualità capaci di migliorare la qualità della vita. Orta deve diventare una città sicura, dove la camorra e la delinquenza devono essere estirpate. Il patto per la legalità con forze dell’ordine, magistratura e associazioni (quelle vere), ma anche l’assunzione di nuove forze nella Polizia Municipale sono provvedimenti indifferibili. Io ci credo, noi ci crediamo, abbiamo un programma ambizioso e gli uomini giusti per realizzarlo. Crediamo che #DiscontinuitàeCompetenza ci possano permettere di restituire fiducia agli ortesi. Siamo convinti che il coraggio di metterci sempre la faccia, la nostra apertura reale e non apparente al confronto, possa essere la marcia in più per il Paese. Scegliamo in maniera libera, scegliamo in maniera consapevole, scegliamo #DiscontinuitàeCompetenza: votiamo #GaudinoSindaco.

Avvocato Vincenzo Gaudino, candidato sindaco centrosinistra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.