Dall’arena allo schermo: giovedì nuovo appuntamento con il regista Andrea Magnani

0 470

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Un divertente road movie capace di travalicare i confini nazionali per esplorare le terre più sconosciute dell’ex unione sovietica quello al centro del nuovo appuntamento della rassegna “Dall’arena allo schermo”, organizzata dall’associazione Arthmòs in collaborazione con Amico Bio e Radio Zar Zak, e guidata dal direttore artistico Francesco Massarelli.

Giovedì 19 luglio alle 21.00 sarà la volta di “Easy, un viaggio facile facile”diretto da Andrea Magnani con un fantastico Nicola Nocella nei panni di Isidoro (Easy), un vecchio talento del kart che dopo un insolito “incidente” ha abbandonato i sogni di gloria e si è lasciato andare nel corpo e nello spirito. Isidoro, per i familiari Easy, ha 35 anni ed è stato una promessa dell’automobilismo competitivo fino a quando non ha cominciato a prendere peso. Ora vive con la madre e si imbottisce di antidepressivi. Fino al giorno in cui il fratello gli chiede un favore speciale: un operaio ucraino è morto sul lavoro e la salma va riportata in Ucraina senza troppe formalità. Easy può così tornare a guidare… un carro funebre.

easy

Un viaggio rocambolesco quello fatto dal protagonista con una perfetta alternanza di momenti poetici ed altri esilaranti. Al termine della proiezione salirà sul palco il regista, Magnani, per il consueto dibattito con il pubblico.

E cresce l’attesa anche per l’appuntamento – novità della kermesse, ovvero il concerto jazz in programma il prossimo 23 luglio, sempre all’anfiteatro campano con Pietro Condorelli (chitarra), Simona Boo (voce), Francesca Masciandaro (Flauto), Domenico Santaniello (contrabbasso) e Claudio Borreli (batteria).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.