Sannazzaro rilancia il Gladiator: “Real Forio squadra tosta, diamo il massimo. Coppa Italia? Rimedieremo al ritorno con il Casoria”

0 406

SANTA MARIA CAPUA VETERE – 26/10/2018

Il Gladiator vuole archiviare in fretta la sconfitta col Casoria in Coppa Italia e prepararsi nel migliore dei modi alla sfida casalinga contro il Real Forio, in programma domenica alle 14.30 allo stadio “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere. In palio ci sono tre punti importanti per continuare la rincorsa alle prime della classe, Afro Napoli United e Frattese, al momento distanti tre lunghezze. Di fronte ci sarà una compagine isolana che ha approcciato molto meglio in campionato, infatti ha gli stessi punti in classifica dei neroazzurri (tredici). Ma, davanti al pubblico sammaritano, non si può fallire, perché il trionfo garantirebbe non solo di dare continuità alla striscia positiva, bensì farebbe dimenticare immediatamente il passo falso di Cardito.

A distanza di due giorni, l’allenatore Giovanni Sannazzaro non si capacita dell’insuccesso nell’andata dei quarti di finale della competizione tricolore: “Se devo commentare la partita di mercoledì, vado in difficoltà. Ho visto un ottimo Gladiator, nel primo tempo ho visto una delle migliori prestazioni ma purtroppo siamo stati poco cinici sotto porta. Diverse occasioni create e non sfruttate, mentre loro, se non erro, hanno fatto due goal, senza tirare in porta, grazie a due cross finalizzati”.

Tra due settimane avverrà il ritorno allo stadio “Mario Piccirillo” e servirà una grande rimonta per qualificarsi alla semifinale: “Fortunatamente le qualificazioni si ottengono nell’arco dei 180 minuti. Se giochi in questo modo difficilmente si possono ripetere partite del genere. Mercoledì è mancata la finalizzazione, stiamo lavorando alla grande ma non siamo riusciti a fare goal. Probabilmente se segnavamo un goal, ne facevamo un altro, ma non è andata così. E’ stata una di quelle giornate con la porta stregata, meno male che c’è la possibilità del ritorno per rimediare”.

Neanche il tempo di rifiatare che domenica arriva il Real Forio: “Mentalmente è necessario dimenticare la Coppa ed immergerci nella partita di campionato di domenica. Sarà una partita dura, tosta, contro una compagine che è a pari punti con noi. L’importante è giocare con grinta, concentrazione e giusto agonismo. Dobbiamo uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato il massimo e guardare negli occhi tutti. Con il Forio dobbiamo continuare la nostra striscia utile”.

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA A.S.D. GLADIATOR 1924

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.