Scielzo carica il Gladiator: “Torniamo a vincere al Piccirillo. Virtus Volla squadra tosta, trionferemo con il sostegno dei nostri tifosi”

0 93

SANTA MARIA CAPUA VETERE – 09/02/2019

Il Gladiator ha intenzione di tornare a vincere nella propria arena. La vittoria al “Mario Piccirillo” manca infatti dallo scorso 25 novembre, quando i neroazzurri sconfissero il Mondragone. Da allora nell’impianto di via Martiri del Dissenso non sono arrivati i tre punti, a causa anche dell’esilio forzato che ha indotto Merola & soci a giocare le partite interne fuori città (ed infatti col San Giorgio l’affermazione interna è stata conquistata al “Torre” di Santa Maria a Vico). E l’occasione si profila domani pomeriggio alle 15, quando a Santa Maria Capua Vetere arriva una delle squadre più in forma del momento, la Virtus Volla, che all’andata fu spazzata via con un netto 0-3 al “Borsellino”.Assenti tra i vollesi gli squalificati Aliyev e Sacco, nel Gladiator torna Vitiello dopo aver scontato la squalifica.

Alla vigilia del match, il forte esterno offensivo classe ‘94 Pasquale Scielzomotiva la squadra per una sfida che sarà sicuramente molto vivace: “La Virtus Volla è una squadra tosta da anni. Conosco l’allenatore Ivan De Michele e so come prepara le gare. Verranno qui a giocarsi la partita, dal canto nostro dobbiamo riconquistare i tre punti in casa che mancano da un po’. Al momento è giusto in parte guardare la classifica, perché mancano nove finali. Se gli altri vincono o perdono ci deve interessare poco; è fondamentale che noi facciamo il nostro e usciamo dal campo con i tre punti ogni domenica”.

Autore dell’assist per il goal decisivo di Antonio Di Paola a Pozzuoli, l’ex attaccante di Nola e Portici applaude l’atteggiamento tenuto dai calciatori contro la Puteolana 1902: “Dopo una sconfitta è sempre difficile rialzarsi. Noi ci siamo riusciti perché abbiamo un gruppo forte e una società alle spalle che non ci fa mancare nulla. Nonostante il tonfo, siamo stati sereni tutta la settimana ed abbiamo vinto su un campo difficilissimo, con un manto alquanto disconnesso, grazie ad una partita di sacrificio. Potevamo chiuderla prima, così la vittoria è ancora più bella”.

Infine Scielzo, che ha all’attivo già due reti contro Barano e Albanova (si aggiungono ai cinque sigilli firmati due anni fa in Serie D), si sofferma sul carattere della squadra e fa un appello ai tifosi: “Dobbiamo avere sempre lo spirito giusto. Può capitare che il risultato non arrivi sul campo, ma lo spirito di squadra è fondamentale. Se c’è quello abbiamo fatto il 90%, peccato per alcune partite in cui abbiamo perso ma lo spirito non è mai mancato. Appello? Speriamo che domani tanta gente venga a sostenerci. Abbiamo bisogno dei grandi tifosi neroazzurri. Nei momenti difficili della gara il calore deve uscire fuori per darci una mano importante”.

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA A.S.D. GLADIATOR 1924

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.