Carinaro rinasce, Rachele Barbato candidata con Affinito sindaco: “Sono pronta per rimettermi in gioco” 

0 102

CARINARO“Ho deciso di rimettermi in gioco per offrire un contributo concreto alla città di Carinaro”. Sono queste le parole di Rachele Barbato, candidata consigliera con la lista “Carinaro Rinasce”, guidata dal candidato sindaco Nicola Affinito. 

Insegnate di matematica e fisica presso il liceo scientifico “G. Siani” di Aversa e già attiva precedentemente in ambito politico, Rachele, dopo un periodo di pausa, ha deciso di scendere nuovamente in campo per le prossime amministrative del 26 maggio. “Correva l’anno 1995 quando, appena 19enne, sono stata assessore alla pubblica istruzione nell’amministrazione guidata da Tommaso Comparone. Inoltre, 5 anni fa ho partecipato alla tornata elettorale con il candidato sindaco Giuseppe Barbato, per la lista ‘Uniti per cambiare’. Dopo una pausa dal mondo politico, durante la quale mi sono dedicata alla mia attività professionale, voglio ripropormi per stravolgere le sorti del nostro paese e sono sicura che con Nicola Affinito ciò non è un’utopia.

La 43enne, date anche le sue esperienze pregresse, ha le idee ben chiare: “Intendo, con il mio gruppo, agire nel pieno rispetto delle regole e dei valori quali onestà, rispetto e trasparenza amministrativa – continua -. Credo nell’idea di condivisione e cooperazione operosa. Questi sono tutti aspetti indispensabili per la crescita della nostra cittadina. Sono ben consapevole, date le ultime vicende politiche, del clima di sfiducia e sconforto che vivono gli elettori, ma questo deve essere un motivo valido per scegliere il cambiamento. Occorre contrastare il malessere – conclude – nei confronti della gestione della cosa pubblica e bisogna farlo non solo con una critica sterile. Noi vogliamo agire con cose concrete e lo faremo con tutte le nostre forze”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.