L’Ordine del Santo Sepolcro festeggia la promozione del Preside Crisileo

0 33

CASERTA. Una cerimonia suggestiva, fatta di rituali che, nei secoli, hanno subito poche modifiche, mantenendo immutato quel forte significato spirituale della loro origine: si tratta della cerimonia dei Cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, che si terrà domenica prossima 13 ottobre 2019 alle ore 18.15 a Casagiove nella Chiesa Santa Maria della Vittoria. Nel corso di una solenne celebrazione liturgica, dopo la distribuzione dell’Eucarestia, verrà consegnata la “placca” in argento ed oro attestante per la promozione al grado di Grande Ufficiale dell’Ordine all’avvocato penalista Raffaele Crisileo, Preside della Sezione Campania Napoli – Terra di Lavoro.
Nel corso dell’evento liturgic e celebrativo – che sarà presieduta dal sacerdote missionario ganese Don John Kenneth Kwesi Mortty – come da tradizione, verra’ benedetta la placca che tre presidi designati per l’occasione ( due in carica, il prof. Ennio Zerrillo di Benevento e il dott. Matteo Mazzola di Salerno e l’ emerito di Napoli – Terra di Lavoro il dott. Enzo Manna), tutti della Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica dell’Ordine,appunteranno sul mantello dell’avv. Crisileo. La promozione di alto rango è stata tributata dal Gran Maestro dell’Ordine il Cardinale statunitense Edwin Frederick O’Brien per conto del Pontefice, su parere favorevole del Gran Priore della Luogotenenza, S.E.R. Mons. Beniamino De Palma Gran Priore della Luogotenenza Meridionale Tirrenica e su motivata proposta del Luogotenente il prof. Giovanni Battista Rossi.
Durante la funzione i Presidi Zerrillo, Mazzola e Manna ricorderanno i risvolti militari dell’Ordine e la sua forte connotazione religiosa, che deriva dal quei Cavalieri Crociati che ebbero il compito di difendere la Basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme.
L’Ordine, dipendente dalla Santa Sede, trae le proprie radici storiche dal sodalizio Cristiano che si formò a Gerusalemme dopo la conquista della Città Santa da parte dei Crociati. Un impegno che, con il tempo, si è trasformato in un vero e proprio sostegno ai cristiani di Terra Santa e che si manifesta concretamente in attività caritatevoli, in percorsi di fede, pellegrinaggi, e varie attenzione alle comunità cristiane della regione del Medio – Oriente. Un significativo interesse è rivolto all’educazione dei bambini e dei giovani di fede cristiani che vivono li’, le cui rette scolastiche sono pagate dagli oltre trentamila membri dell’Ordine del Santo Sepolcro che vivono nelle varie nazioni.
L’ avv. Crisileo ci ha anticipato che rivolgera’ due particolari ringraziamenti : il primo al Luogotenente prof. Rossi per la fraternità, la stima e la fiducia che ha riposto in lui. Il secondo e particolare ringraziamento lo rivolgera’ al Patriarca di Gerusalemme, S.E.R. Mons. Pierbattista Pizzaballa per la gratificazione ricevuta di avergli firmato la prefazione del suo ultimo libro dal titolo “ Enrico e Milena, due angeli in Paradiso”, attualmente in corso di stampa presso la Casa Editrice Saletta dell’Uva e che verra’ presentata a breve in un evento benefici i cui proventi saranno destinati esclusivamente ai Cristiani in Terra Santa attraverso il canale istituzionale dell’Ordine. Da ultimo, ci sarà un atto di affidamento devozionale verso un santo taumaturgo libanese,San Charbel, la cui effige sara’ benedetta da Padre John Kenneth Kwesi Mortty.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.