Coldiretti Campania, al mercato di Fuorigrotta si fa la spesa con la consulenza del cuoco contadino

0 93

L’uscita dalla crisi causata dal covid19 passa anche dal fare rete, sostenendo l’economia del territorio. Con questo obiettivo Coldiretti e Terranostra Campania lanciano da domani a Napoli presso il mercato Campagna Amica di Fuorigrotta l’iniziativa “fai la spesa con gli agrichef”. I cuochi contadini accompagneranno i consumatori alla scoperta delle eccellenze produttive delle aziende agricole in vendita diretta, dispensando consigli di cucina ma anche di riduzione dello spreco e dei rifiuti. Con questa proposta, che arricchisce di contenuti il mercato coperto a km zero più grande del Sud Italia, i promotori puntano a mettere in contatto gli agriturismi della rete Campagna Amica con i cittadini, facilitando la scelta di vacanze alternative dopo il duro colpo subìto a causa del lockdown.

Pertanto, oltre alla enorme possibilità di scelta tra le prelibatezze made in Campania, i consumatori potranno prenotare weekend e vacanze presso le aziende agrituristiche, in grado di garantire scenari mozzafiato, attività all’aria aperta, ampie distanze e cucina genuina.

Il mercato San Paolo è aperto nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 15, e il sabato dalle 10 alle 19. In questa settimana gli agrichef presenti saranno: Veronica Barbati dell’agriturismo Barbati di Roccabascerana (Av), Maria Antonietta Moffa dell’agriturismo Masseria Pasqualone (Bn), Marilena Di Filippo dell’agriturismo Corte Ciervo di San Salvatore Telesino (Bn), Giuseppe Iovino dell’agriturismo Il Gruccione di Pozzuoli (Na), Cecilia Magnante dell’agriturismo Antica Petra di Pietravairano (Ce), Lucia De Palma dell’agriturismo Masseria Sant’Elia di Casalbore (Av), Michele Frangiosa dell’agriturismo Masseria Frangiosa di Torrecuso (Bn). L’accesso al mercato contadino è in via Guidetti 72, al Parco San Paolo di Fuorigrotta.

I consumatori possono trovare al mercato San Paolo di Campagna Amica un’ampia scelta di produzioni a km zero: farina, pane, prodotti da forno e dolci, macelleria (bovina e suina), pesce fresco, mozzarella e ricotta di bufala campana, salumi di bufala, frutta, ortaggi, verdura di stagione, pollo, uova, latte fresco, conserve di pomodori, pasta con grano 100% italiano, salumi, legumi, formaggi freschi e stagionati, yogurt, prodotti dop e bio freschi e trasformati, miele, olio extravergine d’oliva, birra agricola, vini della campania (in bottiglia e alla spina), succhi di frutta senza conservanti, marmellate, derivati della canapa, fiori e piante, prodotti cosmetici a base di bava di lumaca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.