Mons. Antonio Pasquariello sarà cittadino onorario di San Nicola la Strada

0 148

Concedere la cittadinanza onoraria a Mons. Antonio Pasquariello che è stato parroco a San Nicola presso la chiesa di Santa Maria degli Angeli per quasi un ventennio.

E’ quanto ha deliberato la Giunta Comunale sannicolese ieri pomeriggio, accogliendo la proposta formulata dalla locale Pro Locopresieduta da Carlo D’Andrea.

L’associazione turistica nei giorni scorsi, approssimandosi il 14 febbraio giorno del cinquantesimo anniversario dell’insediamento dell’allora giovane sacerdote don Antonio Pasquariello a parroco della Chiesa di Santa Maria degli Angeli, ha scritto al Sindaco Vito Marotta proponendo la concessione della cittadinanza onoraria per il reverendo, ricordato e ancora amato dai sannicolesi a distanza di oltre venti anni dal suo trasferimento come parroco al Duomo di San Michele Arcangelo di Caserta.

A suffragio della proposta, la Pro Loco ha ricordato le tante opere e le iniziative realizzate da “don Antonio” che fra i parroci che si sono succeduti nel corso degli anni alla guida della parrocchia della piazza, è stato il più longevo.

La proposta è stata accolta favorevolmente dalla Presidente del Consiglio Comunale Eligia Santucci che ha condiviso la richiesta con i rappresentanti di tutti i gruppi consiliari.

Ora la proposta della giunta, relativa alla concessione della cittadinanza onoraria a Mons. Antonio Pasquariello, sarà votata nel prossimo consiglio comunale subito dopo l’approvazione del relativo regolamento, licenziato in queste ore dalla V Commissione Consiliare presieduta dal Consigliere Gennaro Mona.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.