Riparte processo Firema-amianto. CGIL Caserta: “Lunga battaglia sindacale e di civiltà. Pericolo prescrizione”

0 98

Dopo la condanna per bancarotta verso gli ex dirigenti Firema, finalmente ad aprile ripartirà il processo contro gli ex vertici dell’azienda imputati della morte di 19 operai e per decine di lavoratori ammalati a causa dell’esposizione all’amianto.

“Anche questo procedimento vede la Cgil tra le parti civili – dichiara il segretario della Camera del Lavoro di Caserta Matteo Coppola – Questa è per noi una lunga battaglia giudiziaria ma soprattutto sindacale e di civiltà. Ci battiamo da anni affinché sia fatta giustizia per quei lavoratori che hanno perso la vita o si sono ammalati, il cui diritto alla salute non è stato adeguatamente tutelato dall’azienda. Mentre sul processo incombe l’ombra della prescrizione, ricordiamo che il dolore, quello no, non si prescrive”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.