La Ble Juvecaserta Academy passa con autorità sul campo della capolista Sala Consilina (61-92)

0 120

La Ble Juvecaserta Academy ha prontamente riscattato il passo falso con il Marigliano di domenica scorsa andando a vincere con grande autorevolezza sul campo di Sala Consilina. Il punteggio finale di 61-92 è più eloquente di qualsiasi commento sulla differenza vista in campo on i bianconeri casertani che hanno letteralmente dominato dal primo all’ultimo minuto iniziando la contesa con un eloquente 8-0, frutto di un’attenta difesa e di un attacco equilibrato e preciso. È stato Desiato ad aprire le marcature con un preciso tiro dalla distanza, cui hanno fatto seguito i canestri di Mastroianni per il primo break. Ed è stato lo stesso capitano a siglare il +11 (2-13) costringendo il tecnico dei locali a fermare la gara per tentare di arginare gli ospiti. Un tentativo, però, che non è andato a buon fine perché se è vero che un preciso Garcia ha provato a rimettere in gioco la sua squadra, è altrettanto vero che per tutto il primo periodo di gioco il divario tra e due contendenti non è stato mai inferiore agli otto punti che sono diventati 12 al primo intervallo grazie ad un canestro di Del Vaglio. Ed il secondo periodo è proseguito sulla stessa falsariga con il canestro iniziale di Mandic per il +14, cui i locali hanno risposto con sei punti consecutivi di Garcia che sono valsi a ridare ai padroni di casa lo svantaggio minimo di 8 punti (20-28). Ma è stato letteralmente un attimo perché la Ble Juvecaserta ha immediatamente ripreso il comando delle operazioni e con le triple di Requena e Mastroianni ha rifilato un altro parziale di 10 punti che ha portato il risultato sul 20-38. La seconda frazione di gioco non ha avuto ulteriori scossoni con i padroni di casa che nelle battute finali del tempo sono riusciti soltanto a limate il distacco a -15 (32-47 al 20’). Dopo l’intervallo lungo i padroni di casa hanno cercato di profondere il massimo sforzo per tentare di rientrare in partita, ma si sono trovati di fronte una difesa attenta ed un attacco quanto mai preciso soprattutto dalla lunga distanza. E con una tripla di Iovinella il margine si è dilatato ai 20 punti (43-63) che sono diventati 25 con un’entrata a canestro di Iavazzi (43-68) e diventati 26 con un canestro di capitan Desiato (44-70) ed un tentativo di recupero della Diesel trinità che è riuscita a chiudere il terzo periodo sul -22 (48-70). L’ultimo periodo è iniziato con un libero di Iovinella e con un vantaggio costante degli ospiti sui 20 punti ed oltre prima che le realizzazioni dalla distanza di Porfidia e Mandic rendessero ancora più gravoso il passivo dei padroni di casa che ha toccato un massimo di 32 punti (59-92) prima del 61-92 finale.
Diesel Pall. Trinità Sala Consilina – Ble Juvecaserta Academy 61 – 92
(14-26, 32-47, 48-70)

Diesel Pall. Trinità: Fiorillo 9, Erra 2, Grottola 2, Botta 2, Durante 1, Mbaye 4, Altavilla, Ambrosano 7,
Barauskas 7, Garcia 25, Campaiola 2. Allenatore: Festinese
Ble Juvecaserta Academy: Mastroianni 23, Iavazzi 3, Requena 8, Desiato 11, Porfidia 8, Mandic 21, Del Vaglio, Iovinella 7, Romanelli, Pisapia, Vigliotti, Nacca 11. Allenatore: D’Addio
Arbitri: Del l’Infante di Ariano Irpino ed Argenio di Mercogliano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.