Ultime note jazz del Ravello Festival. In Piazza Duomo il trio Deidda-Mazzariello-Ariano

0 144

Sarà un “super trio” a chiudere gli appuntamenti in Piazza Duomo con il jazz del Ravello Festival 2021 che ha ospitato musicisti del calibro di Carla Marciano, Stefano Di Battista e Danilo Rea. Giovedì 26 agosto (ore 21.15) ad animare il “salotto buono” della Città della Musica Dario Deidda al basso acustico, Julian Oliver Mazzariello al piano e Amedeo Ariano alla batteria. Il trio, che incarna al meglio la prestigiosa scuola salernitana, oltre al ritmo e all’improvvisazione, elementi caratterizzanti del jazz, dispensa a piene mani empatia, unicità, complicità come avviene spesso tra amici. Ecco, questo è quello che aspetta il pubblico di Ravello.

Dario Deidda è considerato uno dei migliori bassisti italiani nel mondo. Ha vinto, infatti, per otto volte consecutive il riconoscimento come miglior bassista italiano al Jazzit Award. Attualmente è docente al Conservatorio Martucci di Salerno.

Amedeo Ariano è considerato dal pubblico e dalla critica tra i migliori batteristi italiani di jazz. Autodidatta vanta un curriculum impreziosito da una miriade di partecipazioni a programmi televisivi.

Julian Oliver Mazzariello è il pianista che più incanta e stupisce sulla scena musicale degli ultimi anni per il suo pianismo agile e talentuoso, per il suo stile moderno e originale, per il suo tocco armonico ricercato e ispirato. Vanta collaborazioni con artisti italiani diversi fra loro, da Lucio Dalla a Enrico Rava, grazie a una versatilità innata e coltivata da sempre.

Il cartellone jazz avrà una coda con un concerto fuori programma, sabato 4 settembre, con il ritorno a Ravello di Sergio Cammariere.

www.ravellofestival.com. Boxoffice: tel. 089 858422 – [email protected]

Giovedì 26 agosto

Piazza Duomo, ore 21.15

End summer night’s dream

Dario Deidda, basso acustico

Julian Oliver Mazzariello, pianoforte

Amedeo Ariano, batteria

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.