Con reddito di cittadinanza lavoravano in una salumeria, denunciati

0 471

Nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di napoli i Carabinieri della compagnia di torre annunziata hanno setacciato le strade della città. I militari della compagnia oplontina hanno effettuato il servizio insieme ai Carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro, al Nas di Napoli e agli agenti della polizia locale.
82 persone identificate, 39 veicoli controllati per un totale di 57 sanzioni al codice della strada.
Denunciato a piede libero per porto abusivo di oggetti atti ad offendere un 37enne di torre del greco. I carabinieri lo hanno fermato durante un posto di controllo rafforzato. Trovati in suo possesso 1 sfollagente artigianale e 1 coltello a serramanico di 16 centimetri.
Denunciato anche il titolare di una salumeria a vie dei mille. Molteplici le violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro contestate all’uomo. Per lui sanzioni per un importo complessivo di quasi 17mila euro e il sequestro di 10 chili di carni non tracciate, l’attività è stata sospesa. Durante il controllo i Carabinieri hanno denunciato a piede libero i 2 operai trovati all’interno dell’attività commerciale perché lavoravano in nero nonostante beneficiassero del reddito di cittadinanza.
Denunciato, infine, un 66enne di castellammare di stabia già noto alle forze dell’ordine in qualità di amministratore di una società di vias terragneta. Diverse le violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro contestate all’uomo. Rinvenuto e sequestrato anche un impianto di videosorveglianza abusivo. Sanzioni per quasi 19mila euro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.