LA VOLLEY TIME CASAGIOVE TORNA IN SERIE C!

0 236

Serviva una vittoria e vittoria è stata. Con un’ottima e cinica prestazione delle ragazze della VolleyTime Casagiove, fanno proprio il big-match del recupero della decima giornata del campionato di pallavolo femminile Serie D Girone B, sulla Phoenix Caivano. Anche se mancano ancora due settimane al termine di questa stagione pallavolistica 2021-2022, la VOLLEYTIME ha ribadito con grande merito il PRIMATO del proprio girone, con 17 gare e 17 vittorie, è suo e NON SI TOCCA! La sfida tanto attesa con le ragazze della Phoenix Caivano si è risolta con il punteggio di 3-1 a favore delle ragazze del Presidente Raffaele Di Pippo, il quale subito dopo la gara, emozionato, ha rilasciato la dichiarazione: «Le ragazze sono state tutte meravigliose e la VOLLEYTIME, è una squadra fantastica. Abbiamo meritato il successo. L’esperienza del Coach Arcangelo Madonna e del suo vice Salvatore Campolattano, ha fatto sì che tutte le ragazze bluarancio, dimostrassero il massimo impegno ed il proprio valore, e così è stato. Era una gara da vincere per meritare la promozione in Serie C, ed è stata vinta. Il merito di questa vittoria, va equamente distribuito tra tutte le atlete, i tecnici, i dirigenti ed i collaboratori. Insomma, un lavoro di squadra in cui ognuno, attraverso la propria professionalità ha aggiunto qualcosa di importante». Ma passiamo alla gara. Dopo un primo set incerto da parte della VolleyTime, chiuso con il punteggio di 19-25 a favore della Phoenix Caivano, durante il quale hanno prevalso la centrale Rosina Pepe con i suoi colpi, Greta Sposito precisa e puntuale e la capitana Rosa D’Aiello anche in battuta con vari ace, poi le ragazze bluarancio, capaci di ribaltare inerzia ed andamento dell’incontro sino al magico 3-1 conclusivo, si rivedono i ritmi ed i colpi che già in quel di Caivano, imposero il proprio gioco e decretarono la rimonta della VolleyTime. Nel secondo set, per le bluarancio entrano in campo fin dal primo minuto l’opposto Teresa Giuliano che sostituisce l’infortunata Giovanna Giaquinto, che già in settimana aveva lamentato un dolore alla spalla sinistra e la giovanissima alzatrice Anastasia Nuzzo. Si parte con il recupero del primo pallone da parte della VolleyTime e probabilmente su suggerimento del proprio allenatore Arcangelo Madonna, si incominciano a forzare le battute. È la svolta dell’intera partita. I risultati sono subito evidenti.

La ricezione della Phoenix, comincia ad andare in difficoltà, a differenza del primo set durante il quale era stata impeccabile e persino il libero Daniela Nigriello non riesce a trattenere le bordate della Giuliano prima e della Di Francesco, dopo. Le centrali Sara Cecere ed Elsa Corvo, non fanno assolutamente mancare il loro contributo, così come la banda Francesca Buono ed il libero Janet D’Alessio, che diventa padrona della difesa. Il set diventa una formalità, terminato con il punteggio di 25-13. Il terzo set (25-16) ed il quarto (25-13) iniziano e terminano come il secondo.

«Unico rammarico, ribadisce il Presidente della VolleyTime Casagiove, Raffaele Di Pippo, aver constatato ancora una volta, l’assenza in palestra delle istituzioni. Dovrebbero prestare più attenzione ai movimenti sportivi della città, a ciò che fa star bene la gente e che crea interesse e passione. Ma non dispero, perché in futuro la mia speranza è che questa assenza possa trasformarsi in presenza attiva. Perché solo con l’unità degli intenti di tutti, sui territori, si può progettare e quindi costruire qualcosa di bello e di importante». Ora la VolleyTime Casagiove può godersi a pieno il risultato maturato e con l’obiettivo stagionale portato a termine. Tra due settimane, le ragazze bluarancio torneranno in campo per l’ultima gara di questa fantastica stagione.

VolleyTime Casagiove – Phoenix Caivano 3-1 (19-25, 25-13, 25-16, 25-13)

Impianto: Palestra Giovanni Pascoli di Casagiove

MORENO DE ROSA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.